#polesesegretario   #comunitàdemocratiche  - messaggia su WhatsApp 

Polese su intitolazione strada a Colombo

In un tempo in cui l’antipolitica e la violenza verbale prendono troppo spesso il sopravvento sui valori del merito e della competenza, l’intitolazione di una strada di Potenza all’illustre concittadino, Emilio Colombo mi riempie di orgoglio. Da potentino, prima ancora che da politico, sento il dovere di ricordare nel quinto anniversario della scomparsa del nostro ‘costituente’ della Repubblica italiana, la statura di un gigante della storia democratica del nostro Paese e non solo.

E’ sufficiente sfogliare la rete per trovare alcune foto storiche dell’ex presidente del Consiglio Colombo. Era insieme a Ronald Reagan, a Gianni Agnelli, giovanissimo con Luigi Sturzo, con l'imperatore Selassie dell'Etiopia, con Luciano Lama, Pier Paolo Pasolini e ancora con Richard Nixon e tantissimi altri leader mondiali. Emilio Colombo è stato la storia. Per Potenza rendere omaggio a uno dei cittadini suoi più illustri, non solo con l’intitolazione di una strada, lo ritengo doveroso. Per me politici come Colombo restano esempi da ammirare soprattutto in un tempo in cui la storia, quella vera, è troppo poco considerata. La Basilicata intera si riappropri delle sue eccellenze.

 

© 2017 @mariopolese