• Renew Europe IV

Desertificazione bancaria, Polese e Braia (Iv): “Dati allarmanti, Giunta regionale apra il confronto con Enti preposti come richiesta in mozione consiliare

Potenza, 15 febbraio 2024 – “Il report descritto a livello nazionale e regionale dalla First Cisl ci mostra un quadro a dir poco preoccupante. La desertificazione bancaria avanza ormai in maniera veloce e inesorabile. E’ un problema reale che in una regione piccola come la nostra tende a pesare ancora di più”, Lo riferiscono i consiglieri regionali di Italia Viva, Mario Polese e Luca Braia che spiegano: “Tra i comuni più popolosi con un solo sportello bancario spicca il comune di Tito con 7.147 abitanti, mentre quello di Pignola con 6783 abitanti è da luglio 2023 completamente privo di sportelli bancari. Stesso problema anche a Miglionico 2,339 abitanti, con Matera che ha perso la Direzione generale e Rotondella 2618 abitanti che ha visto la chiusura del suo unico sportello bancario lo scorso anno. Ma il dato più allarmante a livello numerico è che il 47 per cento dei comuni della Basilicata non ha sportelli bancari sul suo territorio e 4 municipi sono stati abbandonati negli ultimi 12 mesi. Il fenomeno della desertificazione potrebbe ulteriormente aggravarsi, raggiungendo rapidamente i tre quarti dei municipi lucani: i comuni con un solo sportello sono infatti il 27 per cento del totale come sempre da dati della First Cisl”.

“Una situazione incresciosa - spiegano i due esponenti renziani - che pesa sull’economia dei piccoli comuni e sulla tenuta sociale ed imprenditoriale dell’intera regione, con cittadini costretti a una vera e propria migrazione nei comuni vicini con più viaggi anche nello stesso giorno per operazioni o semplici prelievi. Per non parlare della questione inerente ai comuni con la maggior parte di cittadini anziani, i quali sono impossibilitati anche ad usare i servizi internet e home banking”.

Polese e Braia quindi sottolineano: “La mozione approvata martedì in  Consiglio regionale all’unanimità e proposta dal nostro gruppo consiliare, vuole impegnare il presidente Bardi e la giunta regionale a promuovere un incontro urgente con l’ABI Basilicata, le OO.SS. di categoria e l’Anci, finalizzato alla istituzione dell’‘Osservatorio regionale del credito e del sistema bancario’, per mettere in campo azioni ed iniziative tese ad affrontare ed eventualmente prevenire gli effetti negativi che la desertificazione bancaria produce sia sotto il profilo economico sia sotto quello sociale e lavorativo”.

I due consiglieri renziani concludono: “La mozione spinge un verso un’unica direzione che è anche quella auspicata dalla stessa Cisl e dagli altri sindacati auditi in Commissione: quella di un dialogo serrato tra istituzioni ed enti che tenga conto in modo netto ed evidente delle difficoltà sociali ed economiche che affrontano i nostri comuni, nessuno escluso, già alle prese con problemi di spopolamento e con prospettive assenti di sviluppo e occupazione”.

 


 



 

Facebook
Instagram
Twitter
Youtube MarioPolese

 

 

 



 

Cerca nel sito


 


Mario Polese

Tel. 0971447129

WhatsApp 329 03 46 206

segreteriapolese@gmail.com


 

© 2017 @mariopolese